mercoledì 20 settembre 2017

Anteprima: Mary Shelley e la maledizione del lago di Adriano Angelini Sut

Buongiorno lettori =D oggi sono qui per presentarvi un interessante libro che potrebbe piacere agli amanti della letteratura inglese.
Il 28 Settembre esce infatti, a 220 anni dalla sua morte, la biografia di una scrittrice straordinaria e autrice del celebre Frankenstein. Mary Shelley e la maledizione del lago è un libro scritto da Adriano Angelini Sut e rieditato dalla Giulio Perrone editore

MARY SHELLEY
Giulio Perrone editore | 192 pp. | €14,00
La vita di Mary Shelley, autrice di Frankenstein, libro antesignano del genere fantascientifico, raccontata come un romanzo. Dalle fughe in Europa alla ricerca di una libertà idealizzata all’amicizia pericolosa con lo ‘scandaloso’ poeta Lord Byron. E poi la Notte di Villa Diodati nel giugno 1816, sul lago di Ginevra quando lei, Percy, Byron, la sorellastra Claire e John Polidori, si riunirono per dar vita, in uno scenario di tempesta e spettri, a una gara di scrittura in cui venne concepita l’idea del Frankenstein. E ancora l’Inghilterra che non accettò mai la sua relazione con Percy (perché era un ragazzo sposato e con figli che aveva abbandonato la moglie), e la nuova fuga in Italia, la maternità fortemente cercata e tragicamente segnata da una assurda maledizione che sembrava fagocitarle ogni creatura messa al mondo. La terribile morte di Shelley naufragato davanti alla baia di Lerici in Liguria e il ritorno in patria con Percy Florence, l’unico figlio rimastole e a cui dedicherà il resto dei suoi giorni. La storia di una scrittrice e pensatrice straordinaria, che ha sfidato le convenzioni dell’epoca per cui una donna non poteva aspirare a vivere con la letteratura, tanto meno unirsi a un uomo già sposato e con prole.


L'AUTORE:
Adriano Angelini Sut. Romano, traduttore e scrittore. Ha collaborato con Radioradicale.it, e Il Foglio.
Il suo ultimo romanzo è Jackie (Gaffi 2015), una biografia romanzata di Jacqueline Kennedy Onassis.
Traduzioni effettuate, fra le altre: Ogni cosa è maschera, Janice Galloway - Gaffi (2012); American
Blood, Ben Sanders - Fanucci (2015); Virtnet Runner: Il Programma, James Dashner - Fanucci (2015).



martedì 19 settembre 2017

Anteprima: Cuore Oscuro

Buongiorno cari lettori =D questa mattina ho fatto tante commissioni e sono riuscita anche a passare in libreria... sì, ho fatto degli acquisti, che vi mostrerò tra poco su fb.
Ma intanto volevo lasciarvi questa magnifica anteprima, io sono già in trepida attesa! Arriva in libreria il 26 Settembre, un nuovo promettente fantasy young adult, ma cosa molto importante si tratta di un autoconclusivo! Così da evitare di dover aspettare mesi prima di continuare. Cuore oscuro di Naomi Novik (titolo originale Uprooted) arriva in Italia per Mondadori.


CUORE OSCURO
Mondadori | 432 pp. | €19,50
Agnieszka è una contadina diciassettenne goffa e sgraziata che vive insieme alla famiglia in un piccolo villaggio del regno di Polnya. Su tutti loro incombe la presenza maligna del Bosco, che sta progressivamente divorando l'intera regione. Per mantenere al sicuro se stessi e i loro villaggi dalle minacciose creature del Bosco e dai sortilegi mortali che lì si compiono, tutti gli abitanti della valle si affidano a un misterioso e solitario mago noto con il nome di Drago. Quest'ultimo sembra l'unico, infatti, in grado di controllare con la sua magia il potere imperscrutabile e oscuro del Bosco. In cambio della sua protezione, però, l'uomo pretende un tributo: ogni dieci anni avrà la possibilità di scegliere una ragazza tra le diciassettenni della valle e di portarla con sé nella sua torre. Un destino a detta di tutti terribile quasi quanto finire nelle grinfie del Bosco. Con l'avvicinarsi del giorno della scelta, Agnieszka ha sempre più paura. Come tutti dà infatti per scontato che il Drago non potrà che scegliere Kasia, la più bella e coraggiosa delle "candidate" nonché sua migliore amica. Ma quando il Drago comunica la sua decisione, lo sgomento è generale.


L'AUTRICE:
Naomi Novik è nata a New York ma è cresciuta ascoltando le storie della tradizione polacca, di Baba Yaga e Tolkien. Vive a New York con il marito e la figlia. Con questo romanzo si è aggiudicata diversi premi, tra cui, nel 2016, il British Fantasy Society Award.



Che ne pensate di questo fantasy?
Io sono molto curiosa!


lunedì 18 settembre 2017

Vincitore Giveaway: Obsession

Buon inizio settimana a tutti, cari lettori! Eccomi qui con il nome del vincitore *-* ho appena fatto l'estrazione per conoscere il fortunato che riceverà una copia cartacea di Obsession, scopriamo insieme il nome...




Il fortunato vincitore è...

Fedy-Ika InWonderland



Complimenti alla vincitrice! Tra poco manderò un'email per sapere l'indirizzo a cui spedire il libro, in caso di mancata risposta entro 3 giorni provvederò ad una seconda estrazione. 

sabato 16 settembre 2017

La conosci questa? #27

Buongiorno carissimi lettori ^^  Oggi sono di matrimonio, ma prima di andare via volevo lasciarvi dopo tanto tempo una nuova puntata di La conosci questa, la nostra rubrica in cui ricerchiamo vocaboli quasi sconosciuti!




BEANTE
beante agg. Aperto, spalancato; è un francesismo usato talora dai medici, a proposito di vasi anatomici, e in geografia fisica, con riferimento a fenomeni carsici (pertugio b., inghiottitoio beante), o anche più generali (faglia b., quando le pareti non sono rimaste a contatto).

SCIAMANNATO
sciamannato agg. e s. m. (f. -a) [etimo incerto], tosc. – Disordinato, sciatto negli abiti, nella persona e nel portamento; più genericamente con riferimento al modo di agire, di operare. 


GRANCIPORRO
grancipòrro s. m.  1. Nome di varie specie di granchi, in partic. di Cancer pagurus, commestibile, che può raggiungere notevoli dimensioni. 2. In senso fig., non com. (per lo stesso traslato, o per scherz. alterazione, di granchio), errore madornale, strafalcione: prenderepigliare un granciporro.


TRASECOLARE
trasecolare v. intr.  Essere fuori di sé per grande meraviglia o stupore. È usato per lo più in espressioni enfatiche, spesso scherzose.: io trasecolo!cose da far trasecolaretrasecolò come spaventato da un’improvvisa apparizione (Deledda). ◆ Part. pass. trasecolato, anche come agg.: essere, restare, apparire trasecolato



Conoscete queste parole? 
Ne conoscete altre desuete?

venerdì 15 settembre 2017

Il segno della tempesta di Francesca Noto

Ecco il terzo post della giornata ^^ passiamo ad una nuova segnalazione di un fantasy italiano, edito dalla Astro edizioni e scritto dall'autrice Francesca Noto, che potrete acquistare su Amazon sia in formato cartaceo sia in eBook! Io sono molto curiosa, perché le recensioni sembrano molto promettenti.

IL SEGNO DELLA TEMPESTA
Astro edizioni | 294 pp. | €2,99 (eBook) | €14,90 (cartaceo)
Lea Schneider ha un dono, o forse una maledizione. Riesce a percepire con impressionante chiarezza le emozioni altrui. È sempre stato un fardello complicato da gestire, in grado di trasformare la sua adolescenza in un inferno. Anni dopo, le sue capacità tornano a manifestarsi con forza. In preda a strani sogni premonitori, Lea decide di fuggire verso la regione più selvaggia della Florida, dove è stata concepita vent'anni prima. Ciò che non sa è che quel viaggio - come il suo dono - fa parte di un disegno più grande. Chi è Sven, il ragazzo senza un passato e dotato di capacità ben più potenti delle sue? Nuove forze scoprono le carte di una partita antica, di cui i due giovani sono il fulcro.

 “Chi legge questo romanzo viene catapultato altrove, in un mondo fantastico che nessuno ha mai osato avvicinare alla nostra realtà. Leggendolo mi sono ritrovata a vivere le emozioni dei miei 20 anni.”
Sale & Pepe, letture da gustare

“Francesca Noto è una professionista della scrittura e questo si capisce immediatamente leggendo il suo romanzo d’esordio.”
Italnews

“Per chi ama il genere fantasy questo romanzo ha tutti gli ingredienti per essere apprezzato. Benché sia un’opera autoconclusiva, rimane il desiderio di scoprire altro su questi personaggi che sicuramente potrebbero avere intriganti avventure che possano ancora lasciare i lettori con il fiato sospeso.”
Les Fleurs du Mal



L'AUTORE
Francesca Noto vive a Roma, dove è nata nel 1977, con il marito e due figlie. Laureata in lettere antiche con indirizzo archeologico, ha poi scelto di seguire il suo sogno di lavorare nella scrittura creativa ed è diventata una giornalista, editor e traduttrice professionista di narrativa. Appassionata fin da bambina di heroic fantasy, scherma medievale, equitazione, giochi di ruolo e videogiochi, ha iniziato a scrivere il suo romanzo d'esordio, Il segno della tempesta, nel periodo dell'università, per concluderlo e pubblicarlo nel 2016 con Astro Edizioni. Al momento sta scrivendo il suo secondo romanzo, un sequel stand-alone dal titolo I figli della tempesta, che uscirà per Astro Edizioni a ottobre 2017.



Che ne pensate di questo libro?




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...